Incurvamento del pene

specializzazioni

L’incurvamento congenito è una alterazione causata da un’anomalia nello sviluppo embrionale delle diverse strutture che compongono il pene.
Può presentarsi isolato oppure associato ad anomalie congenite dell’uretra, interessando lo 0,6% dei neonati. Si manifesta, in genere, alla pubertà e può indurre alterazione dell’immagine corporeaed interferire con la strutturazione dell’identità sessuale.
Coinvolge,nella variante più comune, la formazione di una parte della tonaca albuginea che riveste i corpi cavernosi del pene che risulta meno sviluppata rispetto a quella del lato opposto provocando deformità ed incurvamento penieno che, nei gradi maggiori, possono comportare difficoltà o impossibilità alla penetrazione durante i rapporti sessuali.
La chirurgia è l’unico metodo per correggere la deformazione del pene.
E’ indicata in pazienti con incurvamento tale da ostacolare la penetrazione (>45°), oppure con alterazione immagine corporea o con interferenza nella strutturazione della identità sessuale

Nessuna tecnica chirurgica è in grado di restituire l’integrità delle strutture peniene compromesse. Scopo della chirurgia è ottenere un raddrizzamento penieno che consenta la penetrazione.

Vi sono due differenti tipi di soluzioni chirurgiche:  

  • tecniche di plicatura della tunica albuginea dei corpi cavernosi
  • tecniche di asportazione di una losanga di albuginea (sec. Nesbit)
    Entrambe comportano l’accorciamento del lato più lungo che viene portato alla stessa lunghezza del lato reso più corto dalla alterazione congenita. 

Fissa un appuntamento presso gli studi medici di Genova, Sanremo e Vigevano del dott. Antonio Casarico, Medico Chirurgo Specialista in Urologia e Andrologia. 

STUDIO GENOVA

010 567110
010 566998
Piazza della Vittoria 14/9 - 16129 Genova (GE)

STUDIO SANREMO

0184 507982
Via Gioberti, 3 - 18038 Sanremo (IM)

c/o Istituto Clinico Beato Matteo - Urologia

0381 301375
Corso Pavia, 84 - 27029 Vigevano (PV)

Call Now ButtonChiama Ora